in Val Pellice

portale di informazione turistica della Val Pellice (Piemonte, Italia)

Scheda monografica: il Castello dei Bigliori

Antica fortificazione in Bobbio Pellice

I resti del castello dei Bigliori di Luserna, si trovano poco oltre il centro abitato di Bobbio Pellice, appena attraversato il vallone del Crϋel, in una borgata che si chiama Cestel (o Ciëstel, secondo alcune vecchie fonti), ancora oggi chiamata Ciastel. Il nome ricorda, infatti, la parola “castello” e fa riferimento all’antico maniero dei conti Bigliori, un ramo cadetto dei più potenti Manfredi di Luserna.

Non si conoscono fonti circa le origini della struttura (probabilmente anteriore all’anno 1159), tuttavia vi sarebbero fonti storiche documentali che ci informano che il castello venne fatto distruggere nel 1549 per ordine del principe napoletano Giovanni Galeazzo Caracciolo di Melfi, governatore del Piemonte per conto del Re di Francia, il quale ordinò, in data 9 gennaio 1549, al Capitano Angelo de Pedemonte, la distruzione del resto del castello di Bricherasio e inoltre delle fortezze della Torre, di Bobbio e di Luserna.

Bibliografia

  • BOLLEA L.C., Storia di Bricherasio, Torino, 1928, p. 525
  • GAROLA D.L., Documenti Istorici di Luserna e dei luoghi di sua valle compilati da Domenico Lorenzo Garola, 1832, p. 217